Festa del legno  giovedì l’inserto speciale
La copertina dell’inserto

Festa del legno
giovedì l’inserto speciale

Sabato a Cantù, Villa Calvi, l’inaugurazione della quinta edizione della manifestazione

Tutto pronto, comincia il conto alla rovescia in vista della partenza della quinta edizione della Festa del Legno, che si terrà da sabato fino a domenica 8 ottobre.

Due settimane dense di appuntamenti pensati per tutti, tra eventi di piazza e convegni tematici, botteghe aperte e laboratori per i bambini, mostre permanenti e maestri del design.

Per non perdersi tra le tante proposte torna anche l’inserto de La Provincia dedicato alla kermesse allegato al numero del quotidiano in edicola giovedì. Una vera e propria guida per non perdersi neppure un evento e per avere informazioni approfondite in merito ad ognuno e ai protagonisti di questo evento che celebra il settore al quale la città del mobile deve fama e benessere.

L’inaugurazione ufficiale è fissata per sabato alle 11 in Villa Calvi. Poi il via alle tante proposte che si susseguiranno fino a sera. Il tema di questa edizione della Festa del Legno è la scoperta, declinata nella sue tante forme. L’obiettivo, come sempre, rendere omaggio all’arte creativa delle aziende canturine.

La formula, pur con novità e sorprese, è quella consolidata e prevede la riproposizione di iniziative ormai consolidate.

Come Botteghe Aperte, che ancora una volta consentirà di entrare nei luoghi della produzione, partecipando a percorsi ordinati e qualificati per far conoscere l’arte, la professionalità, la passione e l’intelligenza degli artigiani. Poi Shopping & Design – la vetrina è mobile, che quest’anno arriva a quota dieci edizioni.

Iniziativa che vede andare a braccetto due settori, quello produttivo e artigianale e quello commerciale, per far sì che per tutta la durata della rassegna le vetrine cittadine diventino più accattivanti e cedano la ribalta all’artigianato canturino, esponendo esempi del saper fare.

E ancora, mostre allestite nelle location più rappresentative della città, convegni e workshop dedicati sia ad un pubblico di professionisti che di cittadini che vogliono avvicinarsi al settore e momenti di intrattenimento. Perché pur sempre di festa si tratta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA