Guerre Stellari a Cantù  Sindaco con la spada laser
Il sindaco versione guerriero stellare (Foto by Bartesaghi)

Guerre Stellari a Cantù

Sindaco con la spada laser

Per la saga di fantascienza miniraduno al Lux prima della proiezione. Bizzozero era con i figli: «Adoro la storia, la vidi qui la prima volta nel ’77»

All’insegna di “Guerre Stellari” è stata presentata la disciplina del “Light Saber”, del combattimento sportivo, con le spade luminose, questa sera, mercoledì 16 dicembre, al cinemateatro Lux di via Manzoni.Testimonial della serata è stato il sindaco Claudio Bizzozero, che si è presentato ieri al Lux in anticipo, prima della proiezione del settimo episodio della saga, “Il risveglio della forza”, accompagnato dai tre figli.

Bizzozero con uno dei figli e la maschera ricevuta in dono

Bizzozero con uno dei figli e la maschera ricevuta in dono
(Foto by Bartesaghi)

«Ho aderito con piacere alla proposta che mi ha fatto il “patron” di Cinelandia, l’amico Paolo Petazzi, d’intervenire alla serata – ha detto il primo cittadino di Cantù – Non potevo sottrarmi perché sono un grande appassionato del film e della saga, che ho visto qui al suo esordio nel 1977. Per questo oggi sono venuto personalmente con il mio figlio maggiore che ama molto questo genere di spettacolo. Trovo che sia una bella coincidenza, a distanza di quasi quarant’anni».

Gli spadaccini spaziali

Gli spadaccini spaziali
(Foto by Bartesaghi)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (3) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
maxhighlander
maxhighlander scrive: 17-12-2015 - 17:42h
Potrebbe essere la sua futura occupazione dopo il siluramento da parte del notaio per cui lavorava...
Al Dièvel scrive: 17-12-2015 - 10:30h
E di cosa dovrebbe vergognarsi? di essere una persona normale e di far vedere che gioca coi bimbi? dai siamo seri.... Anche io dico che non viene fatto abbastanza per la difesa del territorio ( anche io ho subito visite sgradite) , ma non per questo estremizzo.
luca molteni scrive: 17-12-2015 - 03:34h
Bizzozzero sei senza vergogna. Fatti vedere in centro a controllare la situazione verso le due di notte Con la tua spada laser che magari spaventi beoni e extracomunitari che se ne tornano da dove arrivano. Il.biglietto del cinema lo hai pagato almeno? O lo hai messo nelle note spese del comune come "approfondimento culturale"?