Il vigile muore d’infarto  Novedrate, un altro lutto
novedrate, colla claudio (Foto by Silvia Rigamonti)

Il vigile muore d’infarto

Novedrate, un altro lutto

Claudio Colla, in servizio da 35 anni, era conosciutissimo. Oggi, mercoledì 15 febbraio, il funerale. Il sindaco: «Una persona eccezionale, gran lavoratore»

Un altro lutto, dopo quelli recenti del sindaco Maurizio Barni e del comandante della polizia municipale, Carlo Verga, ha colpito la comunità di Novedrate. Lunedì sera attorno alle venti, un infarto fulminante, non ha lasciato scampo a Claudio Colla, sessantatré anni, trentacinque dei quali trascorsi con la divisa della polizia municipale cittadina.

«Una notizia sconvolgente – il pensiero del sindaco Serafino Grassi -. Mi è stata riferita l’altra sera, mentre mi apprestavo a lasciare il palazzo comunale, dai colleghi di lavoro. Per il nostro paese è una grave perdita».

Colla era ben voluto dai colleghi e dalla popolazione, in particolare dai bambini. «Il ricordo che viene subito alla mente -aggiunge il primo cittadino – è la sua presenza, assidua e costante, al mattino e al pomeriggio all’entrata e all’uscita dalla scuola e dall’asilo. Era una persona eccezionale e un grande lavoratore, amante della divisa che portava. Anche se era bravo a non farla pesare».

I funerali si terranno questo pomeriggio, mercoledì 15 febbraio, alle 14.30 nella chiesa parrocchiale dei santi Donato e Carpoforo. Alle esequie parteciperanno le rappresentanze delle polizie municipali di diversi paesi del Comasco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA