L’arcivescovo visita l’Erbese  «Siete il popolo che mi accompagna»
Monsignor Mario Delpini all’alba nel Santuario della Madonna di Rogoredo ad Alzate (Foto by Simone Rotunno)

L’arcivescovo visita l’Erbese

«Siete il popolo che mi accompagna»

L’arcivescovo di Milano è arrivato ad Alzate per la Madonna di Rogoredo e ha visitando le varie realtà ecclesiastiche della zona. Alle 18 il suo ingresso a Erba

Monsognor Mario Delpini, nuovo arcivescovo di Milano, ha iniziato questa mattina all’alba la sua visita nell’Erbese, partendo da Alzate Brianza, dove si festeggia la Madonna di Rogoredo.

L’arrivo di monsignor Delpini a Merone, al Santuario della Madonna di Pompei

L’arrivo di monsignor Delpini a Merone, al Santuario della Madonna di Pompei
(Foto by Stefano Bartesaghi)

Tra le tappe di oggi anche Bosisio Parini, Costa Masnaga, Lurago d’Erba, Pusiano, Eupilio, Ponte Lambro, Orsenigo, Albavilla. Alle 18 il culmine della visita con il suo ingresso nella Prepositurale di Erba.

«Vivo questo giorno come un pellegrinaggio. Sto cercando di farmi coraggio per le responsabilità che sto per assumere. E andare in giro a pregare, incontrare gente che prega, mi fa bene. So che c’è un popolo che mi accompagna, che mi consiglia, che mi corregge» ha ringraziato i fedeli della chiesa di Santa Gemma dei Padri Passionisti di Carpesino d’Erba.

È stato un giorno di incontri, di preghiera, di condivisione, di comunione, quello il capo della chiesa di Milano (ufficialmente da domani, sabato), ha vissuto insieme ai fedeli e ai sacerdoti del decanato di Erba.

«Una giornata improntata proprio all’incontro», ha spiegato il decano don Isidoro Crepaldi, parroco di Monguzzo. Monsignor Delpini, già vicario generale della diocesi di Milano ha raggiunto l’Erbese all’alba a bordo della sua auto, una «Lancia Y», e già al suo primo arrivo, come al saluto finale a Erba, ha ottenuto molti applausi sinceri da parte dei fedeli. Nella chiesa di Santa Maria Nascente di Erba, momento finale della giornata, dove è in corso la festa patronale ed è esposta la reliquia di Santa Teresa di Calcutta, monsignor Delpini è stato accolto da un «Bentornato» espresso dal parroco monsignor Angelo Pirovano.

«Vedendo che siete qui così numerosi volevo dirvi grazie - ha detto ai fedeli della prepositurale - Anche voi mi fate coraggio ad andare avanti ad assumere le mie responsabilità».

Sul giornale in edicola domani, sabato 9 settembre, il resoconto della visita e altre immagini.

Monsignor Delpini in Santa Maria Nascente

Monsignor Delpini in Santa Maria Nascente
(Foto by Stefano Bartesaghi)

© RIPRODUZIONE RISERVATA