Lurago, cinque colpi alla ’ndrangheta  Sala consiliare piena alla prima serata
Il pubblico presente al primo dei cinque incontri in programma (Foto by Stefano Bartesaghi)

Lurago, cinque colpi alla ’ndrangheta

Sala consiliare piena alla prima serata

La rassegna sulle mafie organizzata dal circolo ambiente Ilaria Alpi con i Comuni e le biblioteche di Arosio, Carugo, Inverigo, Lurago e Mariano

La sala consiliare piena di Lurago d’Erba ha fatto da cornice mercoledì 8 novembre al primo dei cinque appuntamenti della rassegna sulle mafie “Cinque colpi alla ’ndrangheta” organizzata dal circolo ambiente Ilaria Alpi con comuni e biclioteche di Arosio, Carugo. Inverigo, Lurado d’Erba e Mariano Comense. Gli altri appuntamenti sono in programma il 15 novembre a Carugo (interverranno Martina Mazzeo e Francesco Terragno per parlare di “Una comunità antimafia: i social, la rete”, moderatore Duccio Facchini), il 22 novembre a Mariano Comense (“Le reti istituzionali antimafia e l’utilizzo dei beni confiscati” con David Gentili e Giorgio Garofalo, moderatore Christian Galimberti), il 29 novembre ad Arosio (“L’assistenza alle vittime della criminalità organizzata e il racket della prostituzione” presenti Benedetto Madonia e Tiziana Bianchini, moderatrice Elisa Roncoroni) e il 6 dicembre a Inverigo (”La lotta alle mafie e le vittime della criminalità organizzata in provincia di Como” con Nicola Piacente, procuratore capo di Como, modera Paolo Moretti). Al primo appuntamento di Lurago Leonardo Ferrante ed Ester Castano con Roberto Fumagalli presidente del circolo ambiente Ilaria Alpi nelle vesti di moderatore hanno parlato de “La lotta alla corruzione e il monitoraggio civico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA