Ospedale, colpo da 200mila euro  A Cantù i ladri sapevano già cosa rubare
L’intervento dei carabinieri all’ospedale Sant’Antonio Abate di Cantù mercoledì dopo il furto

Ospedale, colpo da 200mila euro

A Cantù i ladri sapevano già cosa rubare

Furto senza precedenti al Sant’Antonio Abate: in mezz’ora spariti 9 apparecchi

Un bottino pari a 200mila euro in apparecchiature rubate mercoledì pomeriggio dal servizio di Endoscopia dell’ospedale Sant’Antonio Abate.

Un colpo ben studiato, messo a segno con rapidità: i ladri sapevano bene cosa stavano cercando, tanto da aver scelto con cura i macchinari di una precisa marca, tralasciando gli altri anche se più recenti.

Evento senza precedenti in via Domea, che per ora, garantisce l’Asst Lariana, non avrà ripercussioni sull’attività del presidio, visto che non verranno annullati appuntamenti ed esami già fissati. Bottino che può apparire anomalo, ma che in realtà tanto anomalo non è, visto che è ormai lunghissimo l’elenco di ospedali in giro per la penisola dove sono state trafugate queste apparecchiature, che è facile immaginare finiscano per rifornire un mercato nero piuttosto fiorente e dalla richiesta incalzante.

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 21 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (5) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Donato758_6
Donato Bargna scrive: 22-04-2017 - 16:20h
non è successo nulla ..tanto c'è l'assicurazione ..roba de matt
Miguel 66 scrive: 21-04-2017 - 13:39h
concordo con i due precedenti post , e' un tipico furto su commissione , per cui si riduce di molto nell'ambiente della malavita , chi puo' fare questo genere di furti , magari gia' conosciuti alle forze dell'ordine
truckdriver010511
Davide Rossi scrive: 21-04-2017 - 13:37h
Effettivamente . Per la TAC sono emersi problemi insormontabili nel furgone non ci entrava proprio. No problem risolvere il problema non sarà un problema. "SHIHEMI SE SHPEJTI"
maxhighlander
maxhighlander scrive: 21-04-2017 - 11:25h
Altro furto su commissione come quello accaduto nei mesi scorsi a Como (Valduce se non ricordo male). Basterebbe a questo punto fare un giretto sul web per controllare se non c'è qualche "offerta last-minute" di apparecchi medici di questo tipo....
Vedi tutti i commenti