Rapine a Lurate e Novedrate  Sei arresti dei carabinieri   Video dei banditi in fuga
Un rapinatore in fuga ripreso dalle telecamere a Lurate Caccivio

Rapine a Lurate e Novedrate

Sei arresti dei carabinieri

Video dei banditi in fuga

I colpi erano stati messi a segno nel Canturino e nell’Olgiatese. Ai domiciliari anche una guardia giurata

Questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Cantù hanno tratto in arresto sei persone - tutti italiani con precedenti penali - in esecuzione di altrettanti ordini di custodia cautelare (cinque in carcere, uno ai domiciliari), accusati di aver effettuato, negli scorsi due mesi, rapine a mano armata nel Canturino e nell’Olgiatese.

Nel corso dell’esecuzione degli arresti sono state sequestrate armi e droga.

Le rapine contestate sono avvenute in novembre alla Gecotras di Lurate Caccivio, ai danni di un furgone portavalori, e poche settimane fa in una villetta di Novedrate, dove vennero aggrediti due pensionati. Per il primo colpo è finito ai domiciliari anche il dipendente di un istituto di vigilanza che avrebbe passato ai rapinatori informazioni sui trasporti effettuati.

Tutti i particolari sul giornale domani in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA