Sfratto al centro sportivo di Carugo  Tennis Alta Brianza messo alla porta
La pattuglia della polizia locale si è presentata ieri mattina alle 9

Sfratto al centro sportivo di Carugo

Tennis Alta Brianza messo alla porta

Il gestore ha lasciato ieri “Le Ginestre”, cambiata anche la serratura all’ingresso. Il Tar aveva dato ragione al Comune, che reclamava un anno e mezzo di affitto non pagato

Le palline e le racchette portate via, in un carrello della spesa, caricate sulla Jaguar F-Pace del gestore. Sulla porta d’ingresso, il fabbro, per il cambio della serratura. Finisce così - ieri mattina - dopo un anno e mezzo di affitto non pagato, la vicenda passata anche dalle aule del Tar - il Tribunale Amministrativo Regionale - che ha visto il Comune di Carugo vincere la sfida legale lanciata dall’associazione “Tennis Alta Brianza”.

Sconfitta, l’associazione ha dovuto lasciare gli spazi del centro sportivo comunale “Le Ginestre”. Tra i progetti futuri del Comune: valutare un meccanismo diverso dall’attuale che, in tre differenti gestioni, ha sempre creato problemi di affitti non saldati. E pensare a una convenzione con le società sportive del territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA