Viale Lombardia, incidente e caos  Appello a Mariano: «Via i cordoli»
Una delle autoambulanze intervenute e le lunghe file di veicoli martedì sera in viale Lombardia

Viale Lombardia, incidente e caos

Appello a Mariano: «Via i cordoli»

Il tamponamento di martedì fa riesplodere le polemiche sulla tangenzialina. «Sono difficili anche i soccorsi». I negozianti: «Basta un intoppo e addio alla clientela»

Basta un incidente lungo la tangenzialina di Mariano per mandare il traffico in tilt. Nel tardo pomeriggio di martedì, infatti, un tamponamento tra auto in viale Lombardia ha paralizzato macchine e moto in entrata e uscita verso il Comune con lunghe code sia in direzione di Giussano sia verso il cimitero della città. Ci sono volute due ore per sciogliere quel nodo di veicoli che si è creato tra i cordoli posizionati all’altezza del distributore Eni.

Il ritardo delle forze dell’ordine è da ricondurre a un sovrapporsi di eventi. Contattata la polizia locale, questa ha risposto di essere impegnata su un altro incidente a Perticato. Da qui è partita la chiamata ai carabinieri, anche loro impegnati in un’altra uscita. Alla fine i primi ad arrivare un’ora e venti minuti dopo l’impatto sono stati gli uomini dell’arma. I vigili sono arrivati un’ora e mezza dopo.

«In quell’ora ho avuto due clienti. Il traffico andava a singhiozzo» A parlare così è il benzinaio della Total Erg, F rancesco Notaro. «Da dieci anni gestisco l’area, i cordoli li ho visti nascere ma non hanno risolto il problema degli incidenti». «Anzi - aggiunge - hanno creato un disagio per chi lavora qui. E per le ambulanze che non riescono a passare perché bloccate dietro le auto. Sarebbe meglio toglierli e installare dei dossi».

Altri commenti sul giornale in edicola giovedì 7 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA