Como, spiraglio per Orsenigo Primi allenamenti lunedì 28?
Il centro sportivo di Orsenigo (Foto by Cusa)

Como, spiraglio per Orsenigo
Primi allenamenti lunedì 28?

La società ha già avviato la questione insieme al curatore, e la richiesta che si spera possa andare a buon fine prevede proprio la possibilità di tornare al quartier generale

l centro di Orsenigo sta per riaprire i cancelli. Nel vero senso della parola, visto che l’ingresso a tutta l’area, dai campi agli spogliatoi, è chiusa con catene.

Ma le cose sembrano poter avere a breve un’evoluzione positiva. La speranza della società è addirittura quella di poter rientrare a Orsenigo tra poco più di una settimana, da lunedì 28 agosto.

La decisione naturalmente spetta al Tribunale, perché sul centro ci sono due ordini di problemi. Le questioni legate alla S3C, con relativa azione revocatoria già a suo tempo avviata dal curatore Francesco Di Michele.

Si aggiunge poi il fatto che i beni all’interno di Orsenigo, quindi dai mezzi alle attrezzature alla mobilia, sono di proprietà della Fc Como, e sono stati posti momentaneamente sotto sequestro.

Ci vuole quindi un provvedimento giudiziario affinché il nuovo Como possa utilizzare il tutto. La società ha già avviato la questione insieme al curatore, e la richiesta che si spera possa andare a buon fine prevede proprio la possibilità di tornare a Orsenigo dal 28 agosto.

Il che limiterebbe moltissimo i disagi, visto che la squadra resterà in ritiro ad Arona sino al 23, giorno della partita di Coppa Italia a Seregno contro l’Olginatese, e poi nei pochi giorni che resterebbero si può allenare allo stadio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA