Abbattuto dai vandali  l’autovelox a San Fermo
L’autovelox “decapitato” in via Ravona

Abbattuto dai vandali

l’autovelox a San Fermo

La parte superiore è stata staccata e buttata nei rovi. Aveva iniziato a dare multe

Vandalizzato e gettato a bordo strada, il velobox di via Ravona per la terza volta viene preso di mira nella speranza che non funzioni più.

L’apparecchio che registra le velocità, e che da qualche settimana può anche fare le multe se presidiato dagli agenti della Polizia locale, è stato nuovamente preso di mira da qualche incivile nella notte di ieri. Alla mattina presto, passando da via Ravona lo si trovava mozzo, la parte superiore è stata tolta e buttata nei rovi a bordo strada.

Questo è il terzo danneggiamento da quanto è stata installata l’apparecchiatura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA