B&B nel Comasco È boom anche senza lago
Panoramica sul Grandatese (Foto by Archivio)

B&B nel Comasco
È boom anche senza lago

Si moltiplicano le strutture anche nei paesi senza vocazione turistica della Cintura comasca. Secondo quanto indica uno dei principali siti di prenotazioni online sono disponibili 123 tra stanze e case

Un week end romantico a Fino Mornasco, una camera con vista a Villa Guardia, un’uscita fuori porta a Tavernerio e un soggiorno relax a Luisago, zona autostrada. La crescita del turismo nella città e nel lago stanno facendo proliferare le stanze in affitto e i bed and breakfast anche nella cintura di Como.

Navigando su Aibnb, il portale più popolare a livello internazionale per le camere in affitto online, si contano circa 350 proposte di alloggio nei paesi dell’hinterland comasco, un territorio che ha sempre avuto, e in buona parte ha ancora, una vocazione produttiva.

Occorre confessare che il numero complessivo, 350 alloggi nella Cintura di Como, è molto gonfiato dai Comuni di Cernobbio, circa 130 stanze su Airbnb, Blevio, altre 53 e Brunate, 40. Questi centri più vicini al lago e a Como hanno da sempre una propensione per il turismo.

Restano però ben 123 tra stanze e b&b in paesi della cintura che non avevano mai visto offerte simili. Non sono poche se si pensa che Como a inizio anno arrivava a 250, alla fine del 2016 questo censimento in città si fermava a quota 154, è salito per la progressiva emersione dal nero grazie alle regole imposte dalla Regione e ai controlli delle forze dell’ordine che hanno affiabbiato anche qualche multa salata.

La mappa dei B&B in Cintura sul giornale in edicola martedì 27 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA