Casnate, multe e tasse  si pagheranno a rate
La decisione del Comune: tasse e multe anche a rate

Casnate, multe e tasse

si pagheranno a rate

Il Comune vuole venire incontro alle famiglie. «Aiutiamo i disoccupati e chi si trova in difficoltà»

A Casnate con Bernate, dal primo gennaio 2018, chi si trova in difficoltà potrà pagare le tasse e le multe a rate. Lo ha deliberato, con voto unanime, il consiglio comunale della settimana scorsa.

«Si tratta di un provvedimento – spiega il consigliere con delega al bilancio Flavio Iannella – teso a venire incontro a chi vive un momento difficile, si tratti di un privato o di un’azienda». Si potrà richiedere la rateizzazione di tasse come Imu e Tasi, ma anche il pagamento dilazionato di qualsiasi altro versamento extratributario dovuto al comune come, per esempio, la retta della mensa scolastica, o la rata del trasporto dei bambini con lo scuolabus, fino alla multe per il codice della strada.

Le tipologie di cittadini che possono usufruire della facilitazione sono: gli anziani con più di sessant’anni di età e titolari di pensione minima o sociale; i disoccupati; i lavoratori che, al momento di pagare le tasse, si trovano in cassa integrazione o in mobilità e i soggetti seguiti da un assistente sociale.

Maggiori dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola sabato 4 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA