Casnate, sono tornati i vandali  Danni a tre auto in via Cantù
Uno dei finestrini infranti della jeep (Foto by Eleonora Ballista)

Casnate, sono tornati i vandali

Danni a tre auto in via Cantù

Blitz nella notte tra lunedì e martedì: hanno sfondato i finestrini a colpi di mazza. Sottratti il telecomando di un cancello e occhiali da sole. «È già successo, insieme ai furti»

Nuovo raid di vandali a Casnate con Bernate. Nella notte tra lunedì e martedì, in località Vigera, i vetri di tre auto sono stati distrutti a colpi di spranga. Le vetture sono di proprietà dei condomini della grande casa gialla che si trova proprio alla fine di via Cesare Cantù.

«Dev’essere successo in piena notte – dice il proprietario della Jeep blu a cui hanno spaccato quattro finestrini – perché io lunedì sera sono tornato molto tardi, era quasi mezzanotte, e non era ancora successo niente alle auto dei miei vicini».

Dalla vettura non è stato portato via niente: «Ma non c’era nulla di prezioso da rubare – prosegue -. La seccatura, nonché il danno, più grande è il fatto di dover sostituire i cristalli. Tra l’altro questo modello di Jeep è datato, e non è affatto facile trovare i pezzi di ricambio originali».

Anche una vicina di casa ha subìto il danno: «Anche noi teniamo in garage la macchina di proprietà e parcheggiamo qui di fronte a casa l’auto aziendale che utilizza mio marito. A noi hanno cercato di strappare, ma senza riuscirci, il navigatore e hanno portato via un paio di vecchi occhiali da sole. L’auto, in questo momento, è già in officina per la sostituzione dei cristalli». La terza vittima del vandalismo è un poliziotto che abita sempre nello stesso stabile: anche alla sua auto è stato riservato il medesimo devastante trattamento.

Dall’abitacolo della vettura non hanno portato via niente tranne, e questo è forse il particolare più strano, il telecomando del cancello di casa che era nel portaoggetti.

Altri dettagli sul giornale in edicola mercoledì 18 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA