Ex sindaco salvato dal defibrillatore  Regala un altro salvavita a Brunate
Il vigile Sergio Ribolini porta in macchina il defibrillatore per ogni evenienza

Ex sindaco salvato dal defibrillatore

Regala un altro salvavita a Brunate

La famiglia Doneda consegnerà oggi il dono in segno di gratitudine. Paese più avanti

Un storia a lieto fine, con un cuore che batte ancora grazie al pronto intervento di diverse persone che si sono formate con il corso BLS_D (Basic Life Support Defibrillation) alle manovre di soccorso in caso di arresto cardiocircolatorio e utilizzo del defibrillatore.

L’happy ending di questa vicenda, che ha visto come protagonista l’ex sindaco Angelo Doneda, salvato da un arresto cardiaco grazie ad un lavoro di squadra che ha saputo utilizzare uno dei 4 defibrillatori semi automatici collocati in paese, si scriverà oggi, verso le 10, quando si terrà una piccola cerimonia di consegna di un nuovo defibrillatore a Brunate, acquistato da famiglia Doneda che, dopo quanto accaduto ad Angelo, si era ripromessa di contribuire al progetto che si sta svolgendo in paese rivolto al cuore e all’intervento in caso di arresto cardiaco.

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 12 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA