Fino, strada pronta  Eppure non apre ancora
Si attende con ansia l’apertura della strada

Fino, strada pronta

Eppure non apre ancora

Lavori finiti da mesi: la Provincia assicura che le autorizzazioni ci sono, il Comune conferma ma si aspetta ancora che l’azienda liberi il passaggio

Il quinto “braccio” della Briccoletta è pronto, nessuno però apre la strada. E il comparto industriale di Fino Mornasco aspetta un secondo sbocco dal 1996.

La grande rotatoria al confine con Luisago, tra il supermercato e l’autolavaggio, da mesi attende l’inaugurazione di una nuova uscita. Questo imbocco, ormai fatto e finito, serve ai tanti camion che ogni giorno devono raggiungere le ditte e le aziende della zona produttiva antistante, fino ad oggi collegata all’ex statale dei Giovi solo da via Tevere, una stradina stretta e davvero sfortunata.

«Abbiamo dato tutti i permessi del caso, la strada può aprire – dice a questo proposito Bruno Tarantola, il dirigente provinciale alla viabilità – in passato si erano verificati dei ritardi e dei problemi legati ad autorizzazioni scadute, ma adesso è tutto pronto».

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 21 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA