Funicolare, a bordo si soffoca  Capienza ridotta: si allunga la coda
Ogni fine settimana la stessa storia: code lunghissime per prendere la funicolare

Funicolare, a bordo si soffoca

Capienza ridotta: si allunga la coda

Como turistica. Da 80 a 55 persone in cabina. Anche 40 minuti di attesa sotto il sole. Il sindaco di Brunate: «O mettono l’aria condizionata o si abbassano due dita i finestrini»

Sulla funicolare non si respira, fa troppo caldo, così Atm ha ridotto la portata massima della cabina, da 80 a 55 persone. Risultato: le code diventano più lunghe.

Sulla funicolare che da Como porta a Brunate, l’attrattiva turistica più importante della città dietro solo al Duomo secondoTripadvisor, si boccheggia. I finestrini panoramici sono sigillati, anche per ragioni di sicurezza, non passa un filo d’aria, non c’è aria condizionata. I sette minuti medi di percorrenza per risalire i quasi 500 metri di dislivello diventano asfissianti.

Unica biglietteria

L’operatore dell’unico sportello della biglietteria ha spiegato ai tanti cittadini che hanno segnalato il disagio che nel loro interesse fanno salire meno utenti sulla cabina. Riconosciuto il problema quindi la capienza della funicolare passa da 80 a 55 persone. Non è stato possibile mettersi in contatto con la società di trasporti milanese capire se la misura è temporanea e se c’è l’intenzione di fare qualcosa per migliorare il servizio.

«Il caldo è disumano – denuncia Davide Bodini, primo cittadino di Brunate – a me sono arrivate tante lamentele dai residenti. Passino le code, le lunghe attese, sono anche un segnale dell’importante attrattiva della funicolare. Ma almeno l’aria, la gente non respira. Ho visto con i miei occhi turisti e passeggeri in affanno. Non dicano che i finestrini devono restare perfettamente sigillati per ragioni di sicurezza, basterebbero due dita, altrimenti nel 2017 anche un impianto di condizionamento non mi pare una soluzione impossibile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA