Grandate, mensa promossa dagli alunni  Ma non piace proprio l’obbligo di silenzio
Le scuole elementari “Gianni Rodari” (Foto by archivio)

Grandate, mensa promossa dagli alunni

Ma non piace proprio l’obbligo di silenzio

Alto gradimento per i piatti presentati alle elementari “Rodari” dalla nuova ditta

Cosa piace di più agli alunni di Grandate alla mensa della scuola? La frutta e i dessert, ma proprio non sopportano il clima durante il pranzo.

Questa è la risposta scritta dagli alunni delle scuole elementari Gianni Rodari sul servizio di refezione. Il Comune ha pubblicato un’indagine svolta alla fine dello scorso anno scolastico sul gradimento della mensa. Sono stati 108 i questionari compilati dai bambini.

La varietà dei cibi è ritenuta scadente solo da due alunni, in 46 la definiscono accettabile, 39 buona e 21 molto buona.

I primi piacciono: per 46 bambini il giudizio è buono, solo per 3 scadente. I secondi sono promossi, ma con qualche riserva: per 48 il giudizio è accettabile, per 34 buono, per 20 molto buono e per 6 invece scadente.

Quanto alle pietanze preferite vincono cotolette, brasato e polenta, pasta al pesto e al pomodoro, lasagne e pizza.

I dettagli su La provincia in edicola giovedì 26 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA