Autostrada riaperta dopo tre ore e mezza  Il caos dopo l’incidente in galleria
Como incidente galleria Monte Olimpino Autostrada A9 direttrice Nord 3 febbraio 2016

Autostrada riaperta dopo tre ore e mezza

Il caos dopo l’incidente in galleria

Camion svizzero di traverso alle 12,45 nella galleria Monte Olimpino in direzione Nord. La A9 riaperta solo alle 16, nel frattempo tutto il traffico è stato deviato sulla viabilità ordinaria, delirio in città.

Traffico nel caos a Como a causa di un incidente stradale in autostrada nella galleria Monte Olimpino alle 12,30. La situazione è destinata a migliorare dopo che alle 16 è stata finalmente riaperta l’autostrada.

Un camion svizzero è finito di traverso e il rimorchio si è ribaltato. L’incidente è avvenuto sulla corsia nord della A9 tra Como Centro e Como Monte Olimpino. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco di Como. Non ci sono feriti. Il mezzo che si è messo di traverso è un grosso furgone di un’azienda di Chiasso con rimorchio che trasporta un carico di caffè.

Un’altra immagine dello spettacolare incidente in galleria

Un’altra immagine dello spettacolare incidente in galleria

Immediate e pesantissime le ripercussioni sul traffico: il tratto autostradale è stato chiuso dalle 12.30 alle 16 così come l’ingresso da Como centro verso la Svizzera. Lunghi incolonnamenti in autostrada già a partire da Fino Mornasco (alle 14.30 erano segnalati due km) e anche lungo la viabilità ordinaria: via D’Annunzio a Breccia, Prestino, e a San Fermo,Monte Olimpino e Ponte Chiasso. I problemi all’uscita di Como Centro a Lazzago si stanno ripercuotendo sul traffico in tutta la città, con colonne anche in via Pasquale Paoli e lungo la Napoleona.

Como incidente galleria Monte Olimpino Autostrada A9 direttrice Nord 3 febbraio 2016

Como incidente galleria Monte Olimpino Autostrada A9 direttrice Nord 3 febbraio 2016
(Foto by Nicola Panzeri)

Per chi arriva da Milano si consiglia l’uscita a Fino Mornasco o a Lomazzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (13) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
patrikscaria62
Patrik Lanzo Int scrive: 04-02-2016 - 13:42h
Sono d'accordo con il discorso di Cesare Bianchi, poi viene il problema del mezzo, va verificato se si tratti di un guasto tecnico, di innesperienza del conducente ed infine la trasgressione di guida in materia di sicurezza e le ore di guida delle ultime 48 ore.
Lello Lollo scrive: 04-02-2016 - 07:06h
@Cantervilleghost: ma ci sei mai stato, davvero, in Svizzera? O sei uno dei tanti esterofili che...l'erba del vicino (ed in questo li sono rinomati...) è sempre più verde?
Luca Scuffi scrive: 04-02-2016 - 01:02h
Anche non ci fosse il limite di 80km/h su quel tratto, un veicolo con rimorchio non potrebbe in ogni caso superarli... Gli assurdi risultati della politica Svizzera sui mezzi pesanti, usano furgoncini con attaccati rimorchi assurdi, per non pagare le tasse che pagherebbe un vero camion.
Marco Pizzagalli scrive: 04-02-2016 - 00:07h
va anche bene mettere gli atutovelox, anche uno a km, ma a che pro...? che tanto le multe se non sono italiani le stracciano?
Vedi tutti i commenti