Lipomo, cimitero come al market  Moneta per scope e innaffiatoi
Il distributore di annaffiatoi e scope al cimitero

Lipomo, cimitero come al market

Moneta per scope e innaffiatoi

La decisione del Comune «Scelta obbligata. C’erano già stati troppi furti»

NeI cimitero di Lipomo la “sparizione” degli annaffiatoi per l’acqua per i fiori o per le piante delle tombe e le scope per pulire i pavimenti rappresenta un problema annoso.

Ora il comune, da qualche giorno, per arginare questo comportamento incivile da parte di qualche frequentatore, ha deciso di adottare lo stesso sistema da anni attivo per l’utilizzo e la restituzione dei carrelli nei supermercati.

Sono infatti state installate due rastrelliere ciascuna con sei annaffiatoi, altrettante scope e palette: solo inserendo una moneta si libera l’annaffiatoio o la scopa ed una volta utilizzati e riposti nel meccanismo, inserendo l’apposita chiave, la moneta viene restituita e contemporaneamente gli attrezzi sono al sicuro.

Questo meccanismo dovrebbe evitare problemi, come pure l’abitudine di molti, conoscendo la difficoltà di trovare i secchi , di portarsi da casa una bottiglia di plastica da riempire una volta giunti alle fontanelle. Il sistema permette di mantenere in ordine le attrezzature e di assicurare decoro al luogo.

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 10 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA