Luna, fiori e una pioggia di premi  Folla a Orticolario per il gran finale
Tantissimi comaschi hanno preso anche ieri d’assalto Villa Erba per la giornata conclusiva della manifestazione dedicata ai fiori (Foto by foto butti)

Luna, fiori e una pioggia di premi

Folla a Orticolario per il gran finale

Grande star di quest’anno la fuchsia Dalla Svizzera al Veneto al Lario: tanti i riconoscimenti. Evento da 270 espositori e 25mila visitatori in tre giorni

Una domenica con una folla di ogni età e provenienza, un immenso quadro in movimento che ha chiuso in bellezza la nona edizione di Orticolario.

Nelle prossime ore arriveranno i dati ufficiali, ma l’impressione visiva di ieri è stata quella di un crescendo all’interno di Villa Erba. Si puntava ai 25mila visitatori, una cosa è però certa: difficile è intrappolare nei numeri le sensazioni di questa manifestazione. La fuchsia è stata la star, ma non meno della luna, e ogni essenza, ogni tassello del magnifico libro della natura ha avuto adeguati cantori. L’evento è poi partito con il botto, la presenza di Gilles Clément, paesaggista e filosofo francese che ha ricevuto il premio “Per un Giardinaggio evoluto 2017”. Uno dei luoghi più apprezzati, sottolinea il presidente Moritz Mantero, è l’area con il pianoforte che ospitava i musicisti desiderosi di condividere la loro arte tra piante e profumi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA