Prime bollette dell’acqua post fusione  Gli abitanti di Cavallasca risparmiano
Como acqua rubinetto Como acqua rubinetto (Foto by Pozzoni Carlo)

Prime bollette dell’acqua post fusione

Gli abitanti di Cavallasca risparmiano

San Fermo Tariffe equiparate tra i due Comuni Il conto arriverà con la posta privata

A giorni nelle case e nelle attività commerciali e produttive del paese arriveranno le bollette dell’acqua. Il Comune ha provveduto alla prima bollettazione del consumo idrico da quando è nata la grande San Fermo (1 gennaio 2017). Le bollette sono in spedizione attraverso un servizio di posta privata, così da non incappare nel problema avuto per la tariffa rifiuti, arrivata nelle case dopo la data di scadenza del pagamento.

La scadenza per pagare l’acqua è per tutti quella del 22 dicembre, novità di questa ultima prima bollettazione del nuovo Comune è la possibilità di domiciliare in banca l’utenza, così da non dover fare la coda in posta per pagare il bollettino. Ovviamente anche per l’acqua si sono equiparate le tariffe che per le utenze domestiche portano risparmi alle famiglie che abitano in località Cavallasca, dove la vecchia amministrazione comunale applicava una tariffa più alta rispetto a quella di San Fermo. Chi abita a Cavallasca paga meno l’acqua, chi abita a San Fermo continua a pagarla alla stessa tariffa di prima.

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 1° dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA