Rapinatore in Svizzera, residenza in Italia
Foto di archivio

Rapinatore in Svizzera, residenza in Italia

Ha dei precedenti specifici l’uomo ferito dalla polizia svizzera durante un tentativo di rapina a Novazzano

E’ un italo-svizzero di 28 anni, da qualche tempo residente a Cavallasca e che ha vissuto anche a Bellinzona e a Chiasso, il rapinatore colpito da un proiettile sparato da un agente svizzero durante un tentativo di rapina a un distributore di benzina sabato sera a Novazzano. L’uomo è stato arrestato.

Il rapinatore, riferisce il Corriere del Ticino, alla fine dello scorso anno aveva passato un mese in carcerazione preventiva perché sospettato di aver messo a segno tre rapine, alcune delle quali indossando una maschera. Le rapine erano avvenute al solarium Sun Club di Chiasso,alla stazione di servizio Piccadilly di Novazzano e al Piccadilly di Ligornetto.

Il 28 enne era stato condannato a un anno e 10 mesi nel 2010 a Como per rapina, mentre un’ulteriore condanna a 30 mesi gli era stata inflitta in Svizzera per una rapina alla Coop di Morbio Inferiore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (6) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
GIUSEPPE GENCO scrive: 09-02-2016 - 18:48h
Fa il frontaliere ... Nullafacente è nullatenente in Italia mentre in Svizzera va a mangiare la ramina ...
Valter Cacciolato scrive: 09-02-2016 - 09:53h
Italo-Svizzero.....ha preso il meglio delle 2 nazionalita' !!!
Utente14 Utente14 scrive: 09-02-2016 - 01:32h
Grande tiratore. W la Swiss!
Guido Piano scrive: 08-02-2016 - 23:06h
Un premio all'agente per aver fermato un ladro!
Vedi tutti i commenti