Rovenna, novemila per le streghe  Boom di pubblico anche di sera
Spazio alla fantasia per mascherarsi da streghe: migliaia i visitatori nella frazione (Foto by Butti)

Rovenna, novemila per le streghe

Boom di pubblico anche di sera

Weekend da tutto esaurito per l’iniziativa che ha animato l’intera frazione. Il presidente Mascetti: «Ringrazio tutti, dai volontari ad Asf»

Due giornate da tutto esaurito per “Castagne, streghe e … dintorni”. La manifestazione si è conclusa ieri con novemila visitatori che hanno scelto di partecipare alla 15^ edizione della manifestazione. Numeri più che positivi tra la soddisfazione degli organizzatori che ancora una volta hanno portato un’atmosfera magica a Rovenna.

Due “streghe” ieri pomeriggio a Rovenna

Due “streghe” ieri pomeriggio a Rovenna
(Foto by Andrea Butti)

«Siamo davvero molto soddisfatti – commenta Stefano Mascetti, presidente del comitato promotore dell’evento “I strii de Ruena” – sono state due giornate davvero intense. Un particolare ringraziamento va fatto al gruppo di allestitori che ogni anno trasforma questa frazione in un piccolo borgo incantato e anche ad Asf per la gestione dei collegamenti con la navetta».

Tra le golosità le immancabili caldarroste

Tra le golosità le immancabili caldarroste
(Foto by Andrea Butti)

Un angolo magico di Cernobbio tra streghe, ragni, addobbi fatati e le immancabili caldarroste. In due giorni sono stati serviti 1500 chilogrammi di “birolle” e 270 chili di castagne con la panna. Restando in tema di numeri, almeno cinquemila le persone che sono salite a Rovenna a piedi approfittando delle splendide giornate di sole e del clima molto gradevole, circa 4 mila le persone che hanno usufruito del servizio navette e di queste 2 mila solo nella serata di sabato.

Altri dettagli e immagini sul giornale in edicola lunedì 9 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA