San Fermo, la benedizione arriva  da 30 metri di altezza
Il selfie di don Teresio Barbaro a 30 metri di altezza: nel prato i trattori

San Fermo, la benedizione arriva

da 30 metri di altezza

Successo dell’iniziativa voluta dai giovani che a Cavallasca ha riunito centinaia di persone Spettacolare la cerimonia organizzata da don Barbaro

Grande successo per la prima festa agricola tenutasi a Cavallasca domenica.

Sono accorsi in molti all’iniziativa lanciata dai giovani Pietro Agostinelli, Giacomo Corbani e Simone Mazzucchi, con l’aiuto di Alessandro Carughi ed il patrocinio dell’amministrazione comunale.

Almeno 400 persone erano presenti alla particolare benedizione dei mezzi agricoli e dei prodotti della terra impartita dal parroco don Teresio Barbaro: salito a 30 metri di altezza con Alessandro Carughi servendosi di un cestello, ha guardato dall’alto i trattori posizionati nel prato vicino a Villa Imbonati e ha benedetto tutto e tutti.

I dettagli su La Provincia in edicola martedì 13 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA