Sarà una sagra da Masterchef  Il vincitore cucina a Colverde   GUARDA L’INTERVISTA
Dennis Bormolini, ideatore di Cool Verde, assieme al vincitore di Masterchef Stefano Callegaro

Sarà una sagra da Masterchef

Il vincitore cucina a Colverde

GUARDA L’INTERVISTA

L’eventoLa manifestazione “Cool Verde” sabato 25 e domenica 26 luglio. Oltre a Stefano Callegaro, anche i finalisti della seconda edizione del reality

Non una semplice sagra, una festa di paese come tante, ma qualcosa di più: un evento dedicato alla gastronomia di alto livello, ma alla portata di tutti. E a dimostrarlo ci sono i protagonisti di Masterchef, il reality di Sky dove dei semplici appassionati hanno la possibilità di diventare dei veri e propri chef.

Ed è proprio il caso di Stefano Callegaro, 43 anni di Adria in provincia di Rovigo, che ha vinto l’ultima edizione, che si è conclusa questa primavera. Il quarto Masterchef d’Italia sarà uno dei protagonisti di “Cool Verde”, l’evento organizzato dal ristorante Rosso di Sera, che si terrà a Drezzo, al Campo Solare, nel fine settimana del 25 e 26 luglio.

Assieme a Callegaro, ci saranno anche il comasco Maurizio Rosazza Prin e Andrea Marconetti, che nella seconda edizione del reality di Sky arrivarono rispettivamente al secondo e al terzo posto.

Ma non saranno dei semplici “testimonial” della manifestazione ideata da Dennis Bormolini, titolare del ristorante Rosso di Sera: i tre chef si metteranno dietro i fornelli per preparare i vari piatti che verranno serviti durante la serata, accompagnati da birre artigianali di vari produttori della zona. Proprio Callegaro proporrà la sua versione rivisitata dell’hamburger, utilizzando carne della pregiata razza Fassona. Ma ci saranno anche le costine all’americana e il bue allo spiedo, giusto per fare altri due esempi.

Colverde - Stefano Callegaro

Colverde - Stefano Callegaro

A “condire” il tutto, nelle due serate, saranno presenti anche due comici di Colorado: Giampiero Perone sabato e Max Pieriboni domenica (biglietto a 10 euro, posti numerati).

Callegaro si è fermato da noi in redazione: è stata l’occasione di fargli un’ampia videointervista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA