Tavernerio, vandali al parco giochi  «Adesso aumentiamo i controlli»
La panchina distrutta dai vandali nel parco di via Risorgimento

Tavernerio, vandali al parco giochi

«Adesso aumentiamo i controlli»

Distrutta una panchina e scritte sui muri, erano anche stati segnalati schiamazzi

Nel mirino della follia dei vandali il parco giochi di via Risorgimento, in pieno centro paese. Una serie di atti sono stati registrati nel corso delle ultime settimane: azioni che sono culminate con una panchina rotta e divelta.

Una situazione che si protrae da diversi giorni e che gli stessi residenti hanno più volte segnalato: nottetempo il parco giochi diventa meta di bivacchi, schiamazzi e urla, che poi terminano in azioni di danneggiamento del patrimonio pubblico del parco giochi, utilizzato ogni giorno da genitori coi bambini e da anziani che passano momenti di relax e refrigerio.

Insomma una situazione di tensione, che spinge l’amministrazione comunale del sindaco, Mirko Paulon, a intensificare i controlli e la prevenzione, anche perché gli episodi iniziano ad essere frequenti e non più sporadici.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola domenica 20 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA