«Troppi incidenti a Prato Pagano  È necessaria un’altra rotatoria»
Casnate con Bernate, la Statale dei Giovi a Prato Pagano (Foto by Carlo Pozzoni)

«Troppi incidenti a Prato Pagano

È necessaria un’altra rotatoria»

Il sindaco di Casnate: «Il rondò all’altezza dell’Iper è un disastro. Ne serve uno più avanti, soldi per intervenire ci sono»

L’ex statale dei Giovi è pericolosa per i pedoni, serve un’altra rotatoria a Prato Pagano. Il progetto c’è, è finanziato da anni, ma è fermo in Provincia, negli uffici di villa Saporiti. C’è l’impegno anche per migliorare la rotatoria dell’Iper. Dopo il rondò nuovo di Grandate all’altezza di via Monte Rosa e le segnalazioni dei cittadini e dei commercianti, tutti timorosi di attraversare la Ss35, il sindaco di Casnate Fabio Bulgheroni mette l’acceleratore ad altre migliorie dell’arteria comasca.

«Le rotatorie rallentano il flusso dei veicoli e mettono in sicurezza la strada per i pedoni – spiega Bulgheroni – eppure da anni è bloccato il progetto per realizzare un rondò davanti al Pittarosso, di fronte al Capriccio e a Poltrone e sofà per intenderci». «La burocrazia si svegli, i soldi ci sono - prosegue -. Quest’opera ci consentirebbe anche di chiudere via Adda, troppo pericolosa l’immissione e la svolta. I rischi maggiori in realtà però si corrono al rondò dell’Iper, è un vero disastro. Mi rendo disponibile a collaborare con i miei colleghi di Grandate e di Luisago, anche con un contributo economico, per ripensare a quella rotatoria».

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 19 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA