Bocciata la moschea a Rovellasca  Ma i politici ora litigano lo stesso
Il municipio di Rovellasca, consiglio caldo sul caso moschea

Bocciata la moschea a Rovellasca

Ma i politici ora litigano lo stesso

Respinta la richiesta dell’associazione che voleva aprire un luogo di culto

Ma per la minoranza il “no” non è merito del Comune, ma della Regione

No del Comune a una moschea in paese, ma la vicenda ha fatto ugualmente molto discutere in consiglio. È stata infatti respinta la mozione del gruppo d’opposizione Noi per Rovellasca - Lega Nord che chiedeva un deciso stop alla realizzazione di una moschea in paese, ma il sindaco Renato Brenna ha reso noto che il Comune ha già provveduto a rispondere negativamente alla richiesta, avanzata di recente dalla locale associazione Misericordia, di poter utilizzare dei locali da destinare a luogo di culto.

Ma Valerio Zauli, capogruppo di minoranza che aveva presentato una mozione sulla questione, è convinto che senza la Legge Maroni- Beccalossi oggi Rovellasca rischierebbe fortemente di avere una moschea: «Tale normativa ha invece evitato ogni pericolo tentennamento nella giunta,che a noi è parso d’intravedere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (1) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
truckdriver010511
Davide Rossi scrive: 13-09-2017 - 15:03h
Premetto.Non voterei PD ota neanche mi venisse offerta la carica di segretario. Però ora si sta andando oltre, si adottino tutti i controlli possibili e pensabili incluso le prediche esclusivamente in italiano, ma qualcosa bisognerà pur concederlo. Tanto moschea o non moschea questi dal bel paese non schiodando neanche a cannonate facciamocene una ragione. Anche perché se bastasse buttar giù qualche moschea per un biglietto di andata senza ritorno sarei il primo a imbracciare il piccone. Tant'è qui stanno...e anche la Costituzione e dalla loro parte.