Como, aperitivo vista rifiuti  I bar: «Modifiche? Sì  O i turisti scappano...»

Como, aperitivo vista rifiuti

I bar: «Modifiche? Sì

O i turisti scappano...»

Tour dell’assessore Simona Rossotti. Ha incontrato i gestori per raccogliere critiche e idee. «Meglio il ritiro al mattino». «E serve più rapidità»

Mai più aperitivo vista spazzatura. Il messaggio dell’assessore all’Ambiente Simona Rossotti è stato chiaro. E in un tour per il centro con il dirigente del settore Ambiente Luca Baccaro, l’assessore ha bussato porta a porta per incontrare gli esercenti di bar e ristoranti e capire come risolvere il problema. La città è sommersa dai sacchi proprio negli orari di massima frequentazione dei locali per l’happy hour - i sacchi possono infatti essere esposti il martedì e il venerdì dalle 18 alle 20 - cosa che crea notevoli disagi.

«È imbarazzante questa situazione – racconta all’assessore Davide Ballerini, gestore del Vintage in piazza Mazzini – Io ho perso un sacco di soldi perché la gente, vedendo i sacchi in giro e sentendo la puzza che c’è, se ne va o si alza senza pagare il conto. Penso che sia assurdo il fatto che non esista un punto di raccolta nella piazza». Punto che però è difficile da creare perché si rischia di danneggiare qualcuno con i sacchi davanti alle vetrine o vicino ai portoni.

La proposta dell’assessore è quella di evitare il punto di raccolta e creare un servizio puntuale, con esposizione dei sacchi solo all’arrivo del camion che li raccoglie. La difficoltà ora per gli esercenti è trovare un punto d’accordo sulle modalità e gli orari migliori per il ritiro. Secondo alcuni bisognerebbe cambiare totalmente, passando dalla sera alla mattina: «La mattina presto sarebbe l’ideale», propone all’assessore Cesare Roncaglio, gestore del Krudo in piazza Volta. Per altri invece va bene il ritiro a fine attività.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (16) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Al 54. scrive: 07-08-2017 - 13:45h
La raccolta dei rifiuti è sempre stata fatta al mattino presto… finalmente ci sono arrivati.. Serve comunque più pulizia in tutta la città. Più controlli e senso civico. Non è una questione di schieramento politico è semplicemente una questione di senso del dovere in quello che si deve fare. Virtù che manca a tanti politici. Via per Cernobbio immondizia lungo tutto il percorso, piante e erbacce che invadono il marciapiede…..uno schifo. Mi auguro che la nuova giunta inizi dalle piccole cose.
Carlo B scrive: 07-08-2017 - 12:44h
Tranquillizzo Robert Spungiròò, suggerendo di usare LI hanno cacciati, non faccio politica attiva, ne sono attivista PD, sono semplicemente un anziano verde ecologista ligio a regole e leggi. Lei poi fa un bel polpettone di cose, alcune incomprensibili, piazza Grimoldi ora si chiama piazza Renzi o piazza PD? Chi si autocelebra? L'opera d'arte ? Si riferisce a Life Electrics? Avvallata certo dalla giunta ma voluta dagli amici di Como che stia certo continueranno anche con questa giunta., la pista ciclabile lei la definisce assurda, e con questo credo abbiamo capito l'oceano che ci divide. Chiudo con un consiglio valido per tutti, impariamo a fare come dice lei le pulci, sempre e comunque, giorno dopo giorno
Robert Spungiròò scrive: 07-08-2017 - 11:08h
Carlo B, cinque anni di piazze autocelebrative, ztl per gli amici degli amici, "opere d'arte" piazzate lì senza chiedere nulla a nessuno, strafottenza ed autopremiazioni a gogo, raccolta differenziata fatta alla .....senza ascoltare nessuno, imitazioni "de noarti" delle meglio opere presenti in vere città d'arte europee, Villa Olmo...non si sa.....proposte assurde tipo ciclabile Como - Grandate, punteggio di sindaci indagati 1 - 1 quindi assoluta parità con una sostanziale differenza di anni governati 18-5....e vieni qui a fare la pulci dopo un mese? Va bene difendere l'indifendibile, ma fare i servi di partito ci si rende ridicoli.... Se ne faccia una ragione: se dopo soli cinque anni vi hanno ricacciato via, un motivo ci sarà...forse più grande delle innegabili fesserie fatte dal centrodestra.
Carlo B scrive: 07-08-2017 - 10:58h
Utente qualunque, vivo a Como ma francamente mi sfugge dove sia l'invasione incontrollata della città (o forse si riferiva ai turisti?) o dove sia lo spopolamento dei residenti, forse tutti trasferiti a Casnate governata dal AN Bulgheroni? Attendiamo il mago Landriscina (con i tanti suoi altri maghetti in giunta) per vedere le spettacolari mirabilie che attuerà .... Per ora, e solo per ora, tanti annunci ridondanti e null'altro, Con questo non sono assolutamente contento della giunta Lucini, che ritengo non degna di definirsi di sinistra, avendo fatto poco o nulla di sinistra. Magari avessero fatto cose ideologizzate, in 5 anni avremmo avuto una Como veramente più vivibile
Vedi tutti i commenti