Como, cantiere lungolago  I primi passi nella piazza riaperta
Riaperto un tratto di passeggiata, ieri, nella zona di Sant’Agostino (Foto by foto butti)

Como, cantiere lungolago

I primi passi nella piazza riaperta

Un tratto di passeggiata è “libero”La gioia dei comaschi nella zona di Sant’Agostino. «Era ora, i miei figli non hanno mai visto il lago...»

Como

Lungolago, aperto un tratto di passeggiata verso Sant’Agostino.

Sparite le palizzate, comaschi e turisti si sono riappropriati ieri pomeriggio della zona vicina al chiosco Al Molo. L’area è tornata fruibile, al pari della “piazza” - con pavimentazione provvisoria in porfido - verso viale Geno, di fronte alla stazione ferroviaria.

Le novità sono il frutto degli interventi di riqualificazione finanziati dalla Regione, decisa a completare il progetto su tutto il fronte lago entro giugno.

Ieri, inoltre, gli operai hanno continuato a lavorare per “smontare” l’ex biglietteria della Navigazione, davanti a piazza Cavour, ormai pronta per diventare - come previsto - una terrazza affacciata sul lago.

A Sant’Agostino ora c’è una spianata pulita di porfido, al posto della ferraglia e delle palizzate che nascondevano il lago. Per i comaschi quasi un miraggio.

I commenti dei cittadini

«Era ora! – afferma decisa Mariangela Pagani che ieri pomeriggio si è seduta comodamente sull’unica, per ora, panchina disponibile – Speriamo bene».

Sulla bici un bimbo si bea della nuova pavimentazione, insieme alla sorellina di 9 anni e alla mamma, Anna Lorusso:«Il cantiere è iniziato prima che lei nascesse. I miei due figli non hanno mai visto il lungolago, ora finalmente cominciamo a goderci la passeggiata».


© RIPRODUZIONE RISERVATA