Como, i privilegiati   del parcheggio (gratis)
Auto in sosta nei posteggi dell’Inps di via Pessina, ieri pomeriggio (Foto by foto butti)

Como, i privilegiati

del parcheggio (gratis)

Niente spazi nel weekend? Alcuni dipendenti pubblici usano quelli dei loro enti, anche se la sede è chiusa. Sabato auto nei posti gialli di via Borgovico (Provincia), via dei Partigiani (Inps) e nel piazzale di via Lucini (Catasto)

Tutti a caccia di un parcheggio in centro, sabto i pomeriggio. Traffico congestionato e rallentamenti, come accade spesso nel weekend. Eppure per qualcuno il problema di trovare uno spazio libero per l’auto non esiste. I dipendenti di diversi uffici pubblici - l’abbiamo visto e lo dimostrano le foto - utilizzano anche nel fine settimana gli spazi riservati all’ente. La sede è chiusa? Poco importa: il privilegio c’è e me lo tengo stretto. Posto garantito e naturalmente gratis.

È il caso, solo per fare qualche esempio, degli spazi con strisce gialle in via Borgovico, fuori dall’ex caserma dei carabinieri. I cartelli avvisano che sono «riservati all’Amministrazione provinciale» (l’ente si trova dall’altra parte della strada). In tutto 9 posti all’esterno e una ventina dietro all’immobile, con accesso dal cancello sulla destra. I dipendenti possono utilizzarli (c’è una rotazione con i colleghi che nel frattempo parcheggiano nel compendio di Villa Saporiti) a patto di essere in servizio.

Auto nei posti gialli di via Borgovico (Provincia), via dei Partigiani (Inps) e nel piazzale di via Lucini (Catasto).

Il servizio completo su La Provincia del 1 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA