Como, prime crepe per il sindaco  Due consiglieri nel gruppo misto
Il consiglio comunale durante la prima seduta

Como, prime crepe per il sindaco

Due consiglieri nel gruppo misto

Si tratta di Matteo Ferretti (Forza Italia) e Sergio De Santis (Insieme) che hanno lasciato i rispettivi gruppi. Entrambi restano in maggioranza

Primi problemi in maggioranza a soli quattro mesi dalle elezioni. Due consiglieri comunali hanno annunciato ieri sera in consiglio comunale la costituzione del gruppo misto dopo aver lasciato i rispettivi gruppi.

Si tratta di Matteo Ferretti (Forza Italia), presidente della commissione Bilancio che ieri ha detto: «Ultimamente non sono in più in linea con le dinamiche di Forza Italia sia a livello nazionale che a livello locale. Ovviamente rimango nel centrodestra e fedele e leale al sindaco». «Il gruppo è basito - il commento del segretario cittadino di Forza Italia Stefano Vicari - e ci dispiace che non si sia sentito valorizzato. Credevamo in lui e aveva tutte le carte in regola per crescere». Duro l’addio alla lista Insieme (la civica di Landriscina) del capogruppo S ergio De Santis che parla di «amarezza coltivata in questi mesi nel vedere che ogni volta che c’è consiglio comunale il sindaco viene accusato dalle minoranze sul tema delle sicurezza. Ho portato avanti un discorso in campagna elettorale, forse non sono stato in grado di dare al meglio il mio contributo, ma oggettivamente è stato fatto poco». Ha detto che resterà in maggioranza. Non è escluso che in futuro i due possano aderire a FdI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA