Como, sfila la Parada Festa di colori e musica
Como parada (Foto by Andrea Butti)

Como, sfila la Parada
Festa di colori e musica

Sabato con la Parada Par Tücc. Traffico intenso in convalle

È il sabato della sfilata più colorata e pazza dell’anno, per la città di Como. È partita, partecipata come sempre, la Parada Par Tücc.

Una sfilata ecologica e a impatto zero, a base di colori, buonumore e voglia di stare bene insieme, in cui le discipline artistiche riescono a coinvolgere le fragilità e a costruire relazioni con le persone. La sfilata è partita dai giardini della stazione di Como San Giovanni, un riferimento simbolico alla scorsa estate, quando centinaia di migranti respinti dalla Svizzera rimasero per due mesi nel parco antistante lo scalo ferroviario: «Ci saranno due momenti curati da Arte migrante e Urban Action - spiega Alessia Roversi, una delle organizzatrici - con installazioni e performance artistiche sul tema».

Como parada

Como parada
(Foto by Andrea Butti)

La partenza è avvenuta attorno alle 16.30. Il percorso: via Tokamachi, via Gallio, via Garibaldi, piazza Volta, via Fontana, via Plinio Secondo, via Pretorio, piazza Verdi, via Maestri Comacini, via Vittorio Emanuele II, via Giovio, via Carducci, largo Spallino, piazza Vittoria, viale Cattaneo, via Diaz, via Lambertenghi, via Tatti, via Cinque Giornate, via Boldoni, piazza Perretta, via Florio da Bontà, via Fontana, piazza Volta, via Garibaldi, viale Cavallotti e si concluderà in viale Corridoni. A seguire, in loco, festa in pieno spirito paradesco con food and beverage, Alchechengi, Pimiento Fire e Madsoundsystem djset. Alcune strade saranno chiuse, ma riaperte appena passato il corteo.

Como parada

Como parada
(Foto by Andrea Butti)

Una quarantina circa i laboratori e i gruppi presenti in sfilata (i partecipanti previsti saranno più di 600, ma tutti sono invitati ad aggregarsi). Per citarne alcuni, ci saranno bolas, samba, scrittura creativa, ciclofficina, musica spiccia, trampoli, puppets, spin art, danza afro, percussioni, swing, hula hoop e, per chiudere, il carretto delle pulizie così da lasciare la città esattamente come i paratisti l’hanno trovata.

Quest’edizione della “Parada” è promossa da associazione Partucc e costruita in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato, Musaico, e con il patrocinio dei comuni di Como e Cernobbio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (8) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
alessandro ul laghe scrive: 19-06-2017 - 10:44h
ogni tanto qualche bel evento... dovrebbero farne di più spesso!! e a chi si lamenta per queste cose ricordo l'indirizzo della geriatria su richiesta!!
Guido Giovane scrive: 19-06-2017 - 07:46h
Io mi diverto sempre... Sia a vedere la parata sia a leggere i commenti sulla provincia :) Trovi sempre qualcuno che si lamenta a prescindere (sulla parata, per l'addio al roaming, perché si asfalta, perché il comune è in attivo... )
dimensionecore90.4753751731
Tommy Maximilien Robespierre scrive: 18-06-2017 - 18:00h
non capisco le critiche per questa sfilata piena di gente festosa ,colori,bande musicali,ed una marea di bambini che si divertono in modo gratuito e spontaneo. a questo punto mi piacerebbe sapere quale tipo di parate preferite......??
occhi da fuori scrive: 18-06-2017 - 02:46h
Bravi 0 0, Mondolariano - N.Guarisco e LUISA CORTI. Mai abbassare la guardia. Lamentarsi sempre!
Vedi tutti i commenti