Fugge per chilometri alla polizia  Poi mette il video sul web: preso  Tolti 117 punti dalla patente

Fugge per chilometri alla polizia

Poi mette il video sul web: preso

Tolti 117 punti dalla patente

In moto senza targa, la Polstrada prova a fermarlo ma lui scappa: era il 9 agosto. Identificato dopo avere pubblicato su Youtube il filmato realizzato con una telecamera sul casco

Non è stata una bella pensata quella di pubblicare il video su Youtube. A quasi tre mesi di distanza, gli agenti della Polizia stradale di Como sono riusciti infatti a risalire, proprio in virtù di quel filmato, all’identità del giovanotto che il 9 agosto, in moto sul Girone senza targa, riuscì a seminare una pattuglia che in piazza Cavour gli aveva impartito l’alt.

Diciannove anni, casa e famiglia a Montorfano, nessun precedente penale, il motociclista, anziché fermarsi, era scappato via a manetta impennando e infilando una sfilza di semafori rossi fino a piazza Santa Teresa, rischiando di far molto male a se stesso e a un paio di pedoni almeno.

L’impresa era stata integralmente registrata dalla piccola telecamera montata sul casco, la classica “GoPro”, con tanto di audio, costoso gioiellino tecnologico che spopola tra i più giovani.

Merita, il video: è un bel compendio di violazioni del Codice della strada e di quello, non scritto, del buonsenso. Per dire: il conto delle sanzioni mette insieme un totale di 117 “punti patente” (ogni patente, lo ricordiamo, dispone di un plafond di soli venti punti), ai quali sono da aggiungere una denuncia a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale (conseguenza della fuga) e una segnalazione in prefettura a mo’ di ciliegina finale, visto che ieri, quando finalmente è stato raggiunto, i poliziotti gli hanno trovato addosso anche un po’ di fumo.

Ovviamente gli sono stati sequestrati guanti e casco, e gli è stata confiscata la moto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA