Incidente al Giro di Lombardia Ciclista finisce fuori strada Ferito, non è in gravi condizioni
Dalla diretta di RaiDue, il momento in cui il belga finisce contro il guard rail e precipita

Incidente al Giro di Lombardia
Ciclista finisce fuori strada
Ferito, non è in gravi condizioni

Il belga De Plus cade in un dirupo sulla discesa dal pian del Tivano a Nesso. Caduti altri tre corridori

Incidente al Giro di Lombardia. Laurens De Plus, ciclista belga di 22 anni, è precipitato in un dirupo mentre percorreva la discesa dal Pian del Tivano verso Nesso. De Plus era secondo, al momento dell’incidente, quando all’improvviso è finito fuori strada all’altezza di una curva. Il ciclista ha calcolato male la velocità, ha tentato di girare ma è finito contro il guard rail e quindi nel dirupo sottostante. Sul posto sono accorse due ambulanze e il medico al seguito della corsa.

I soccorsi all’atleta precipitato

I soccorsi all’atleta precipitato

De Plus è il portacolori belga della Quick Step e al momento dell’incidente era lanciato all’inseguimento di Mickel Cherel, quando mancavano 35 chilometri dall’arrivo.

Secondo le prime informazioni fornite a Rai Due dal medico della corsa le condizioni del ciclista non sarebbero gravi. Notizie tranquillizzanti anche dalla stessa Quick Step che in un tweet fa sapere: «Abbiamo solo parlato con @LaurensDePlus che fortunatamente non ha nessuna ferita grave, dopo l’incidente precedente ed è sulla sua strada per l’ospedale». Il corridore, secondo una prima diagnosi, ha delle ferite lacero-contuse, in particolare alla gamba destra, ma non avrebbe mai perso coscienza.

Caduti altri tre ciclisti: nessuno di loro è grave. In ogni caso in supporto alle ambulanze della Croce Rossa di Lipomo, che come di consueto fanno servizio al seguito della corsa, è stato inviato l’elisoccorso di Como, per il trasporto dei feriti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA