Lavori sulla Como-Bergamo  Il cantiere a Lambrugo
Il tratto della Provinciale che sarà riqualificato in primavera

Lavori sulla Como-Bergamo

Il cantiere a Lambrugo

Si spenderanno quasi 400 mila euro per mettere in sicurezza la strada

«Intervento atteso da tre anni, finalmente Villa Saporiti ci ha ascoltato»

«Finalmente ci siamo». Questo il commento a caldo, che non nasconde una grande soddisfazione, da parte del sindaco, Giuseppe Costanzo, per i lavori di ammodernamento, messa in sicurezza e riqualificazione del tratto lambrughese della provinciale Como-Bergamo. L’Amministrazione provinciale e il presidente della Provincia, Maria Rita Livio, hanno deliberato l’impegno di 360mila euro per la sistemazione di uno dei tratti più brutti della provinciale. Mentre il tratto fino a Lurago d’Erba era stato riqualificato con la creazione del sottopasso di San Rocco, per oltre 15 anni Lambrugo era stato dimenticato, lasciando di fatto il tratto lambrughese nello stato in cui era negli anni Novanta.

Nel dettaglio le opere principali in progetto riguardano il tratto compreso tra via Stoppani e via Pascoli. Si provvederà infatti innanzitutto alla messa in sicurezza del tratto dall’incrocio con via Stoppani, vicino al distributore, per proteggere la scarpata: verrà creato un muro di contenimento a valle, su proprietà provinciale, con sovrastante barriera laterale di sicurezza, guard-rail, per evitare l’uscita di strada degli autoveicoli e verrà realizzato l’allargamento della sede stradale di circa due metri.

Un altro intervento riguarderà poi il tratto compreso tra via Pascoli e l’impianto semaforico dove, sul lato destro della carreggiata procedendo verso Bergamo, verrà realizzata una nuova banchina stradale e saranno posate delle caditoie per la raccolta delle acque piovane. Seguirà una serie di altre opere di riqualificazione: protezioni di sicurezza dove mancanti, asfaltatura e segnaletica. A breve è prevista la gara e i lavori potrebbero già essere effettuati la prossima primavera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA