«Massacrò 44 pecore per gelosia»  Faloppio, a processo per la mattanza
Una pecora morta (Foto by Foto archivio)

«Massacrò 44 pecore per gelosia»

Faloppio, a processo per la mattanza

Antonio Corda, 70 anni, ora è imputato per maltrattamento di animali

Il pensionato nega ogni coinvolgimento

Faloppio, maggio 2011. Chi e perché uccise, sgozzandole, 44 pecore di proprietà dell’azienda agricola Martinotta nella frazione Bernasca di Camnago?

Secondo la Procura della Repubblica di Como c’è una risposta a entrambe le domande: a massacrare una per una quelle povere bestie - incontrovertibilmente innocenti - fu un settantenne anni, originario della provincia di Nuoro ma da tempo residente proprio in quel di Faloppio, oggi imputato, per maltrattamenti di animali, nel processo che ha preso il via ieri mattina di fronte al giudice Valeria Costi, in tribunale a Como. Lui nega ogni addebito, ma secondo le accuse avrebbe agito per gelosia perché il proprietario del gregge avrebbe avuto una relazione con una sua ex.

i dettagli su La Provincia in edicola martedì 10 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (3) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Mario Pana scrive: 10-01-2017 - 20:28h
Ho capito bene? Questo avrebbe ucciso 44 pecore più di 5 ANNI FA ed è ancora in giro? Si va a processo *adesso* con tutta calma? E poi dove sta il "maltrattamento"? Questa è una vera e propria strage! Provate a immaginare 44 pecore morte, quanto spazio occupano, quanto sangue c'è in giro, l'odore... uno che riesce a fare una cosa del genere non lo può fare anche con una persona?
como como scrive: 10-01-2017 - 13:02h
Maltrattamento?ha ucciso 44 pecore senza motivo! è un pazzo e come tale va trattato!
dimensionecore90.4753751731
Tommy Maximilien Robespierre scrive: 10-01-2017 - 12:40h
lo lasceranno libero e ai domiciliari. cosa vuoi che siano 70 pecorelle. io ce l avrei un idea ,ma mi sa che mi cancellerebbero a vita dal web se la dicessi.immaginate,immaginate.