Migrante morto sul treno  Arrivava da Ventimiglia
La Svizzera oltre la rete di confine a Maslianico: per molti migranti rimane un miraggio (Foto by butti)

Migrante morto sul treno

Arrivava da Ventimiglia

Sarebbe originario del Mali l’uomo rimasto folgorato sul Ti-Lo

Aveva già tentato di varcare il confine, dopo avere fallito con la Francia

Originario del Mali, avrebbe più volte tentato il passaggio in territorio transalpino da Ventimiglia. Il suo ultimo viaggio però si è fermato in Ticino, alla stazione di Balerna, folgorato da una scarica elettrica di 15 mila volt.

È questo l’identikit del migrante venuto a mancare lunedì sera: l’identificazione è avvenuta confrontando il volto del ragazzo rimasto ucciso e le immagini scattate ai migranti al loro arrivo in Italia (al momento non sono state però diffuse le generalità). Dai controlli delle autorità risulterebbe inoltre che la persona avesse già tentato di passare il confine dalla parte francese.

A riportare la notizia per prima è stato il sito internet “La Regione”, conferme però arrivano pure dall’“osservatorio migranti Welcom Como”. Da parte rossocrociata, c’è però cautela: il portavoce del Ministero pubblico ticinese, scrive la “Rsi”, ritiene che il riconoscimento della vittima sia un’ipotesi italiana prematura.

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA