Natale a Como, si posteggia  anche sulle aiuole  Dai vigili 102 multe
La folla in via Plinio per i mercatini, domenica sera (Foto by foto butti)

Natale a Como, si posteggia

anche sulle aiuole

Dai vigili 102 multe

Città dei Balocchi: sosta selvaggia, auto ai giardini di viale Varese

Solo nella giornata di domenica 81 sanzioni in centro. «Pochi agenti sulle strade? Due pattuglie per la partita»

Due giorni, 102 multe per divieto di sosta in città. Quasi tutte lasciate sotto i tergicristalli di auto posteggiate in centro, fuori dagli spazi consentiti e - in diversi casi - addirittura su aiuole, spartitraffico o all’interno di parchi pubblici. I numeri del primo weekend “natalizio” - con la Città dei Balocchi entrata nel vivo e i primi acquisti nei negozi - riportano alla ribalta il problema della sosta selvaggia.

Il Comune, con l’assessore alla Mobilità Vincenzo Bella e il comandante della Polizia locale Donatello Ghezzo, aveva promesso tolleranza zero nei confronti degli automobilisti indisciplinati, «per evitare ingorghi in giornate già difficili» e «per rispetto nei confronti delle persone che osservano le regole». In effetti le sanzioni sono arrivate, e in numero decisamente significativo. Soltanto nella giornata di domenica i vigili hanno comminato 81 multe per divieto di sosta, circa 7 all’ora se prendiamo in considerazione la fascia 9-21. Il giorno prima le violazioni rilevate erano state “solo” 21, con tre rimozioni forzate. Il caso clamoroso è stato quello, domenica sera, dei veicoli lasciati all’interno dei giardinetti di viale Varese, sul prato (come mostrano diverse foto pubblicate su Facebook nelle ultime ore). «Tutti sono stati multati», fanno sapere dalla Polizia locale.

La giunta di Mario Landriscina per ora ha rilanciato le promozioni riservate a chi lascia l’auto fuori città e utilizza i mezzi pubblici, ma gli effetti sono stati molto limitati. Il traffico è andato in tilt sabato e, soprattutto, domenica. Qualcuno ha fatto notare l’assenza di agenti della Polizia locale sulle strade, dal Comune spiegano che domenica pomeriggio c’era una pattuglia per il pronto intervento mentre le altre due erano ferme in zona stadio per la partita Como-Olginatese. Una sola pattuglia ha coperto «il turno serale»-

© RIPRODUZIONE RISERVATA