Sicurezza, nuove misure  anti terrorismo
Carabinieri e polizia hanno già provveduto a incrementare il numero di posti di blocco stradali e di identificazioni (Foto by archivio)

Sicurezza, nuove misure

anti terrorismo

Panettoni e transenne contro i furgoni “killer”

Identificati gli eventi giudicati a maggior rischio

Due spauracchi. Barcellona, e ci mancherebbe, ma anche Torino. Ricordate? Finale di Champions, la folla di tifosi in piazza San Carlo, l’esplosione di un petardo, il panico, il fuggi fuggi, i feriti.

Se n’è discusso ieri mattina in prefettura, nel corso di una riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza.

Cinque gli eventi in previsione dei quali è stata disposta l’attuazione di misure particolari. Il primo è il “mercoledrink”, appuntamento fisso e settimanale dell’estate canturina, nei locali attorno a piazza Garibaldi, per il quale si renderà necessario l’impiego di nuove transenne e nuovi dissuasori, già a partire da questa settimana. Gli altri, comaschi, sono la Fiera di Sant’Abbondio (dal 29 agosto al 5 settembre), il Palio del Baradello (in città a partire dal 2 settembre), quindi il Forum Ambrosetti (il 17 settembre a Villa d’Este) e il Giro di Lombardia, in programma il 7 ottobre, con traguardo tradizionale sul lungolago. L’adozione di queste contromisure, che prevedono anche il ricorso a “panettoni” e jersey sul genere di quelli che dall’altroieri proteggono - per esempio - gli accessi alla galleria Vittorio Emanuele a Milano, è contenuta in una circolare ministeriale che integra - come ha spiegato il prefetto vicario Giuliana Longhi - una serie di disposizioni già diramate il mese scorso. «Già allora avevamo fornito ai Comuni della provincia una serie di indicazioni di cui tenere conto in occasione di manifestazioni ed eventi di piazza».

Per quanto riguarda le transenne, ancora la prefettura ha precisato che si tratta di transenne particolari, ancorate al suolo e in grado di opporre resistenza al transito di automezzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA