Spaccio di droghe ai giardini a lago  Denunciato un altro richiedente asilo

Spaccio di droghe ai giardini a lago

Denunciato un altro richiedente asilo

L’interventoCittadino del Gambia, nascondeva su di sé sedici grammi di marijuana

La zona è quella dei giardini a lago, tornata ad essere il fulcro della città turistica dopo la rimozione del cantiere della paratie. Il punto preciso è, ancora una volta, quello del monumento ai Caduti: è qui che è stato colto sul fatto l’ennesimo spacciatore.

È successo ieri mattina: proprio dietro la locomotiva è stato individuato un giovane proveniente dal Gambia con sedici grammi di marijuana suddivisi in undici ovuli: è stato denunciato a piede libero per detenzione di sostanze stupefacenti. Ad intervenire sono stati i poliziotti del Reparto prevenzione crimine di Milano, che da anni intervengono a sostegno delle questure delle città lombarde.

La presenza dei migranti

Sono in corso accertamenti sull’identità del giovane, che sarebbe un richiedente asilo. Un dato, questo, destinato a sollevare polemiche sull’accoglienza dei profughi nella nostra città, dove l’anno scorso si è vissuto una emergenza data dal gran numero di migranti che cercavano di attraversare il confine con la Svizzera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA