Tangenziale Rovello, slitta l’apertura  È la terza volta che succede
La tangenziale a Rovello (Foto by Gianluigi Saibene)

Tangenziale Rovello, slitta l’apertura

È la terza volta che succede

Manca una firma per la nuova strada da Rovello a Saronno

Apertura certa, certissima, anzi probabile: ancora un nuovo rinvio ieri mattina per l’apertura della tangenziale che da Rovello arriverà nella zona della Cassina Ferrara, a Saronno. Nonostante fosse stato reso noto che da ieri la bretella sarebbe stata finalmente percorribile, il collegamento viario, realizzato nell’ambito dei lavori legati a Pedemontana, è rimasto ancora chiuso.

Tutti i lavori riguardanti la strada sono già stati da tempo completati ma, in mattinata è emerso che mancano ancora delle autorizzazioni provinciali, il percorso riguarda infatti il territorio delle province di Como, Varese e Monza Brianza.

«Da quel che ci risulta – fanno sapere da Pedemontana – manca la firma su uno dei verbali di presa di consegna da parte delle province; al massimo entro fine settimana la strada dovrebbe essere comunque aperta».

Firmate tutte le convenzioni, non sarebbe stata perfezionata la presa in carico da parte della Provincia di Monza-Brianza, mentre quelle sia di Como che di Varese risulterebbe già agli atti.

Dopo il primo via libera, annunciato per lo scorso 24 luglio e quelli dati per imminenti nelle scorse settimane, in queste ore è circolata la data di venerdì 6 ottobre, salvo però che all’orizzonte vi siano ancora altre sorprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA