Una mano di vernice sulla motonave  A Pianello la Balilla ora spera
La motonave Balilla dopo i primi lavori dell’associazione “La raccolta della barca lariana”

Una mano di vernice sulla motonave

A Pianello la Balilla ora spera

Il glorioso natante dal 1979 è visibile nel giardino del museo della barca lariana «Adesso l’obiettivo è quello di rimetterla in acqua»

Il Balilla si è rifatto il look. Spostata lo scorso anno dall’area sottostante alla strada a ridosso del Museo della barca lariana in posizione ancora più visibile, la storica motonave aveva indubbiamente bisogno di sostanziali ritocchi.

Per anni, infatti, era rimasta esposta in condizioni precarie, arrugginita ovunque. Nelle intenzioni dell’associazioni La Raccolta della Barca Lariana, proprietaria del battello e del Museo, la nuova collocazione rappresenta un segnale importante: grazie a un collegamento pedonale, il Balilla diventerà un tutt’uno con lo spazio espositivo e, parallelamente al proposito di riapertura del museo stesso, c’è anche l’intenzione di restaurare il battello, che magari potrebbe addirittura tornare a navigare.

Per ora è stato verniciato a nuovo

I dettagli su La Provincia in edicola mercoledì 30 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA