Albese, carrozzeria allagata  Il Comune risarcirà 155mila euro
Ecco come sono state ridotte le auto dall’alluvione

Albese, carrozzeria allagata

Il Comune risarcirà 155mila euro

Il giudice: «Sistema di smaltimento delle acque piovane insufficiente»

Il sistema di smaltimento delle acque piovane nella zona dei capannoni industriali era insufficiente e, anche se il nubifragio del luglio 2011 è stato eccezionale, il Comune dovrà risarcire i danni subiti dalla carrozzeria rimasta allagata.

Il giudice civile Laura Serra ha accolto il ricorso presentato dalla Style Car con sede in via Manara e, nei giorni scorsi, ha condannato l’amministrazione comunale di Albese con Cassano a risarcire una cifra superiore ai 155mila euro, oltre al pagamento delle spese legali.

Oggetto del contendere l’acquazzone che si è abbattuto sul Comasco il 13 luglio 2011. Quel giorno di pioggia ne è caduta così tanta da causare danni non solo ad Albese con Cassano. Ma qui il maltempo ha trasformato le vie Giotto, Manara e Sanzio in veri e propri fiumi in piena. Al punto da arrivare ad abbattere un muro di contenimento, che separava la Style Car dai capannoni vicini, e da allagare i locali interrati della carrozzeria

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 17 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA