Barni, l’antica chiesa è malata  «A rischio gli affreschi del ’200»
Barni, L’interno della chiesa di San Pietro e Paolo

Barni, l’antica chiesa è malata

«A rischio gli affreschi del ’200»

Allarme per il tempio dei Santi Pietro e Paolo

«Entra acqua dal tetto, le infiltrazioni rovinano i dipinti»

È un gioiello dall’incredibile valenza storica, la chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Barni. Un tesoro che in altri Stati attirerebbe frotte di turismo. E che invece in Italia viene inspiegabilmente misconosciuta, tanto che in pochi possono dire di averne visto gli interni.

Eppure questo patrimonio rischia di sparire per sempre senza nemmeno essere stato goduto appieno.

A Barni si cerca di correre ai ripari. E un gruppo di persone sta lavorando per costituire un comitato. L’obiettivo è di proteggere la chiesa dalle ingiurie del tempo, e magari riaprirla al pubblico. Perché questo bellissimo scrigno che conserva affreschi di varie epoche, è chiuso da anni. Per accedervi bisogna bussare alla porta della parrocchia per chiedere la chiave.

L’intervento più importante riguarda il tetto: è in uno stato pessimo e lascia passare l’acqua all’interno. E le infiltrazioni nel corso degli anni hanno intaccato gli affreschi. Un’opera di restauro verrebbe a costare svariate migliaia di euro: soldi che non possono arrivare solo dal paese.

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA