Canzo, cardellini e fringuello sequestrati  Scontro tra animalisti Meta e cacciatori
Alcune delle gabbiette sequestrate alla fiera di Canzo (Foto by Stefano Bartesaghi)

Canzo, cardellini e fringuello sequestrati

Scontro tra animalisti Meta e cacciatori

Il blitz del Movimento etico tutela animali alla fiera degli uccelli alla presenza delle forze dell’ordine

Quattro cardellini e un fringuello sequestrati, un falconiere denunciato e altre segnalazioni. Il blitz dell’organizzazione animalista Meta - acronimo di Movimento etico per la tutela degli animali e dell’ambiente - ha lasciato il segno all’ultima fiera degli uccelli orgaizzata a Canzo dai cacciatori. Un obiettivo, quello della fiera, annunciato dagli animalisti perché si tratta di una manifestazione di settore tra le più importanti della Lombardia, con tanto di prova di canto all’alba con la partecipazione di centinaia di uccelli. Uno scontro aperto quello tra animalisti e cacciatori. I primi: «Non ci siamo fermati alla protesta ma abbiamo verificato grazie anche alla presenza delle forze dell’ordine. Gli uccelli sequestrati erano alla gara di canto senza anello di riconoscimento. Il servizio veterinario dell’Asl ha fatto smontare le gabbie. Il falconiere è stato denunciato per le condizioni in cui teneva i falchi». Sorpresi i cacciatori: «Non crediamo che esperti espositori possano avere commesso delle illegalità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA