Carta d’identità elettronica  In arrivo anche a Erba
L’assessore Alessio Nava mostra la nuova carta d’identità elettronica (Foto by Stefano Bartesaghi)

Carta d’identità elettronica

In arrivo anche a Erba

Tra il 23 e il 25 ottobre il Comune attiverà la raccolta digitale dei dati anagrafici. L’assessore Nava: «Il nuovo documento verrà poi inviato da Roma, ma per urgenze rilasceremo ancora il vecchio»

Dopo anni di attesa, anche a Erba arriva la carta d’identità elettronica che sostituirà gli ingombranti e fragili documenti cartacei. I tecnici inviati dal ministero dell’Interno provvederanno a installare due postazioni a Palazzo Majnoni tra il 23 e il 25 ottobre, in seguito sarà possibile richiedere il nuovo documento.

«All’inizio potrebbe esserci qualche disagio per l’utenza - spiega l’assessore alla Digitalizzazione e ai servizi demografici Alessio Nava - ma per qualsiasi urgenza, penso ad esempio dovuta a un viaggio improvviso, sarà possibile richiedere ancora la vecchia carta d’identità cartacea». La carta d’identità elettronica è una tessera magnetica molto simile a una carta di credito o alla carta regionale dei servizi.

Il documento è stato inaugurato in via sperimentale qualche anno fa in alcuni Comuni italiani e nei prossimi mesi dovrebbe finalmente sbarcare su tutto il territorio nazionale.

«A differenza della classica carta d’identità cartacea - spiega l’assessore Nava - quella elettronica non viene consegnata immediatamente al cittadino dal Comune. I nostri dipendenti raccoglieranno tutti i dati (dalle fotografie alle impronte digitali, come accade per i passaporti) e li trasmetteranno a Roma attraverso la connessione Internet; dopo una decina di giorni la tessera verrà spedita a domicilio oppure presso lo stesso municipio, dove si potrà tornare per ritirarla».

Altri dettagli sul giornale in edicola mercoledì 27 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA