Caslino, dopo gli incidenti  l’autovelox  «Non cerchiamo soldi, solo sicurezza»
Uno dei due impianti che sono stati piazzati in via IV Novembre a Caslino d’Erba

Caslino, dopo gli incidenti l’autovelox

«Non cerchiamo soldi, solo sicurezza»

Posizionato all’ingresso del paese, per ridurre l’eccessiva velocità delle auto

Il costo del radar è stato pagato da un residente nella via attraverso gli oneri di urbanizzazione

Arriva il velox fisso per via IV Novembre, la strada che porta in paese dalla Arosio - Canzo e lo acquista un privato con casa sulla via che comprerà per i vigili anche una postazione mobile. I due cilindri arancioni che conterranno la strumentazione sono già stati posizionati e verranno a breve attivati. Il limite sarà di cinquanta chilometri orari ritenendo la strada in aria urbanizzata, il costo dell’operazione che non sarà però a carico del comune è di 5mila euro.

Tutto nasce dalla protesta dei cittadini che avevano abbozzato anche una raccolta firme per la pericolosità della via.

I dettagli su La Provincia in edicola mercoledì 20 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA