Erba, basta contanti  per pagare le multe
Il comando della Polizia locale di Erba: dall’1 ottobre le multe si pagheranno solo con bancomat e carte

Erba, basta contanti

per pagare le multe

Una rivoluzione a partire dal prossimo 1 ottobre

Saranno accettati soltanto bancomat e carte di credito

per i verbali e per gli abbonamenti ai parcheggi blu

Ancora dieci giorni con le banconote in tasca, poi nel comando della polizia locale di viale Magni potranno entrare solo bancomat e carte di credito. La rivoluzione dei pagamenti scatterà dal primo di ottobre: l’annuncio è arrivato a sorpresa con un avviso firmato dal dirigente Giovanni Marco Giglio pubblicato sul sito del Comune di Erba e affisso nell’anticamera di ingresso al comando. Le banconote saranno vietate sia per pagare le multe che per acquistare gli abbonamenti dei parcheggi a strisce blu.

La stretta sui sistemi di pagamento, che mette al bando il sistema più semplice e più utilizzato dai cittadini per le spese quotidiane, sta tutto in poche righe firmate dal comandante Giglio. Stop ai contanti per pagare le multe (per usare le banconote bisognerà andare in Posta o in tabaccheria) ma anche gli abbonamenti ai parcheggi blu, che vengono rilasciati proprio dal comando della polizia locale.

«L’obiettivo - spiega uno degli agenti addetti alle relazioni con il pubblico - è semplificare il lavoro degli agenti, che non si ritroveranno più a dover maneggiare i contanti per poi trasferirli in tesoreria». Insomma, senza contanti non ci sarà più rischio di errori (sarà più facile far quadrare i conti a fine giornata) e ci saranno maggiori garanzie sul fronte della sicurezza. Con buona pace degli erbesi (soprattutto gli anziani) che al pagamento elettronico preferiscono ancora il fruscio delle banconote.

L’articolo completo su La Provincia di mercoledì 20 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA